Leggi e se vuoi aderire invia un messaggio a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compila il modulo

 

 

Come si aderisce?


Mediante cooptazione e/o adesione volontaria La quota minima è di quindici euro l'anno; il che vuol dire che si può versera nche di più; i sostenitori da cento euro in su sono particolarmente bene accetti. Le quote serviranno ad animare le attività promozionali più basilari. Le condizioni precise, i tempi e i termini del versamento verranno indicati in risposta all'invio del modulo di adesioebe.

Come ci si attiva?

 

Innanzitutto si formalizza la propria adesione e si concorda il da farsi. - Nell’attesa si opera una panoramica nel proprio ambito per individuare altre persone interessate e proporle. - Ci s’impegna a presentare la proposta così com’è senza fraintenderla o mistificarla, sottolineando che non si tratta di un movimento politico, di un partito politico, di un gruppo, di una loggia, di una parrocchia o di una setta ma di un’associazione di uomini liberi volta all’impersonalità militante e al sostegno di chiunque agisca correttamente che non si pretende di sostituire né di influenzare. - Si scrive a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e ci si mette a disposizione e/o si propone qualcosa di costruttivo riguardante l’azione per: Recupero di stile Rivendicazione della memoria Azzeramento dei condizionamenti Si propongono quindi eventuali contributi associativi (offerte, sconti ecc) di cui possono usufruire i lanzichenecchi. - Si fa conoscere l’iniziativa, diffondendola con tutti i mezzi a disposizione del singolo. - Ci si muove senza aspettare che piova per bere.

Poco tempo o altri impegni frappongono ostacoli alla piena partecipazione?


E' un problema molto relativo. In primo luogo perché i Lanzichenecchi non sono alternativi o conflittuali con impegni o appartenenze politiche già esistenti alle quali, semmai, sono complementari. In secondo luogo perché l'impegno che si richiede è sì intenso ma non occupa molte giornate piene nell'arco dell'anno, a meno di volersi mettere in gioco a pieno ritmo, il che è solo una questione di scelta e non d'obbligo. Per approfittare – e fare approffittare la priopria comunità - della formazione e della strutturazione socio-economica, così come per potenziarle, serve davvero poco: un po' di concentrazione e d'intelligenza.
Chi avesse, dunque, il cruccio di un impegno periferico, sappia che è sufficiente comunicarcelo. Usufruirà in ogni caso di tutti i nostri frutti e risultati e sarà tenuto informato di tutti i nostri incontri e progressi.
Sarà sufficiente che specifichi in nota la sua condizione al momento di aderire e di versare il contributo di sostegno.